A short movie by Stefano Cormino
Produced by Mastofabbro | Supported by: Faito Doc Festival

 

with: Aldo Mascolo, Fabrizio Turci, Alice Traisci, Maria Grazia Malafronte, Dario De Simone
Marcella Esposito, Dino Distinto, Anna Di Leva, Emilio Ercolano
screenplay, cinematography, editing: Stefano Cormino | assistant director: Pier Paolo Patti
original music: Gerardo Attanasio | sound editing and mix: Gerardo Attanasio, Giuseppe De Angelis | costume: Antonella Nastro

I have always considered the cable car that connects the town of Castellammare to Mount Faito a place in its own right, not simply a means of transport. Seen from above, the metropolitan area of the province of Naples seems to stop, the chaotic sounds, the speed of the streets, the aggressiveness of the people fall silent in few seconds. Time slows down. Everything becomes landscape, colors, lights, shadows. Thus, in 8 minutes, you can look inside and (re)discover love, even for that territory.


Air is the habitat of the cable car suspended between land and sea, the stories of the passengers its memories. Inside, there's a silent guardian, the conductor.
I think these feelings, remained unchanged during a lifetime, belong to all those who, with their faces pressed to the window, saw in the distance the sleeping Vesuvius which stands on that side of the Gulf of Naples.
It's all here the soul of the story that is the subject in the film.

PER LA NONA EDIZIONE DEL FAITODOCFESTIVAL 2016 – tema: ‘RITORNO’

Siamo una coppia di registi e abitiamo in Belgio da diversi anni. Abbiamo creato e dirigiamo artisticamente un festival cinematografico che si svolge sul Monte Faito, dove riuniamo una trentina d’opere documentarie di creazione, tutte legate a un tema da noi scelto annualmente.

Quest’anno abbiamo deciso di concentrarci sul tema del RITORNO e siamo alla ricerca di una foto che possa, in qualche modo, incarnare quest’idea…

Nel caso in cui venisse selezionata un’immagine di un allievo di una scuola di fotografia, offriremmo allo studente un soggiorno sul Monte Faito (alloggio e pasti compresi, viaggio escluso) e la presenza del logo della scuola nel nostro catalogo. 

Il Faito in breve è un villaggio situato a 1.100 metri d’altitudine in un ambiente mozzafiato… è tuttavia un luogo un po’ isolato, il ché gli conferisce un fascino del tutto particolare.

Leggi tutto...

Benvenuti alla apertura delle iscrizioni di documentari di creazione corti e lunghi per la selezione della IX edizione del Faito doc Festival 2016

 

Quest'anno la selezione dei documentari sarà dedicata al tema del RITORNO.

Seguendo l'ispirazione di Omero che racconta il ritorno di Ulisse o ispirati da Lao-Tseu che dice :  « La vita è una partenza e la morte un ritorno » ; o ancora da Charles Baudelaire : « Ogni poeta per virtu' della sua natura opera fatalmente un ritorno verso il Paradiso perduto » ; il Faito Doc  quest'anno selezionerà film che raccontano partenze, avventure, viaggi focalizzandosi sul ritorno. Questi ritorni possono essere più o meno desiderati, o si puo' tornare completamente trasformati o irriconoscibili, o si puo' essere stati dimenticati o aver dimenticato o non voler farsi riconoscere... Invitiamo quindi produttori e registi a presentarci storie che narrano un ritorno anche se questo ritorno è senza speranza come lo dice Albert Camus: "E' questo l'Amore, dare tutto, sacrificare tutto senza sperare il ritorno". 


I film potranno raccontare questo tema con i soggetti più diversi : ritorno all'infanzia o alla giovinezza, ritorno alla terra, alla natura, ritorno ad una passione, ritorno al Paese di origine, ritorno alla normalità dopo una lunga malattia o prigionia ; ritorno al lavoro, ad uno sport, ritorno alla fede ecc.

Leggi tutto...

photo by Domian Alessandro

REGOLAMENTO

 

Requisiti di Partecipazione

 

Il concorso è internazionale e non sono posti vincoli di nazionalità, età o professione. La partecipazione è gratuita.

 

Oggetto del concorso

 

Il concorso è riservato esclusivamente a corti e lungometraggi documentari (non superiori ai 90’) in lingua Italiana o con sottotitoli in Italiano o con la lista dialoghi con Time Code. Le opere devono rientrare in una delle seguenti categorie:

· documentario d’autore

· documentario sperimentale

· documentario di animazione

 

Sono ammesse opere realizzate con qualsiasi tecnica e formato (nel rispetto dell’invio dei materiali nei formati indicati nel presente regolamento).

Leggi tutto...

Sulla scia dell'Ebbrezza che segna questa nostra ottava edizione, comunichiamo che l'inaugurazione del Faito Doc Festival si terrà sul Monte Faito presso il Ristorante-Albergo La Lontra a partire dalle ore 21.00.

Il programma nonostante questo cambiamento di location, rimarrà invariato.

Ricordiamo inoltre che saremo comunque presenti presso la Reggia di Quisisana a partire dalle ore 19.30 con una breve presentazione e un cocktail di benvenuto.

Sperando che questa novità non sia di ostacolo alla vostra presenza per brindare insieme a noi al Faito a questa nuova edizione!

 

Ristorante Albergo La Lontra — Monte Faito

Informazioni aggiuntive